VIDEO | Coronavirus, la stazione Termini diventa ‘spettrale’

Un posto spettrale: così appare la stazione Termini alle 10 del mattino in un giorno feriale. In giro solo pochi passeggeri e i militari impegnati nei controlli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Alle 10 di mattina, in un giorno feriale, la stazione Termini di Roma appare spettrale e deserta alle telecamere dell’agenzia Dire. Solo qualche passeggero e i presidi di controllo dei militari dell’Esercito italiano dell’operazione ‘Strade sicure’, ora impegnati anche per l’emergenza Covid-19.

I loro mezzi sul piazzale esterno di piazza dei Cinquecento, il personale al gate che controlla passeggeri e documenti e che si muove nei vialoni centrali della stazione, o al piano inferiore dei negozi e dei bar ora chiusi dal decreto governativo del 9 marzo scorso. Aperti il negozio di telefonia, il supermercato e un solo bagno, in un silenzio surreale che alla stazione Termini non c’era mai stato.

LEGGI ANCHE:

FOTO | Roma di notte, Bologna di giorno. Ecco le città deserte al tempo del Covid

FOTO | Coronavirus, Bologna deserta nel primo giorno di ‘zona protetta’

VIDEO | Milano e il coronavirus, il risveglio sulla scena del delitto

VIDEO | Roma e coronavirus, mascherine e file sui marciapiedi: ecco il ‘day after’

VIDEO | Napoli deserta, e spunta il magnete di Santo Diego (Maradona) per proteggersi dal coronavirus

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

25 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»