Sabina Guzzanti: "Salvini più pericoloso dei fascisti" - DIRE.it

Politica

Sabina Guzzanti: “Salvini più pericoloso dei fascisti”

ROMA – Si formano delle “bolle mediatiche che poi purtroppo creano la realtà, io non credo che il fascismo sia il problema in questo momento, mi sembra più pericoloso per la democrazia Salvini“. A dirlo è Sabina Guzzanti che questa mattina si è vista in piazza Montecitorio con gli esponenti di Potere al popolo.

Sto girando un documentario sulla campagna elettorale, sulla lista Potere al Popolo. Non so se passerà al cinema o in televisione, vedremo, per ora lo sto girando”, spiega alla Dire.

Sabina Guzzanti sottolinea: “Se conducessi un programma televisivo avrei un problema etico a invitare Salvini piuttosto che qualcuno di Casa Pound che catalogherei come disagio sociale, più che come pericolo politico”.

Poi certo, aggiunge, anche Casa Pound “può diventare un problema politico, ma allo stato attuale non lo è”.

Sulla lista Potere al popolo, l’attrice satirica ammette: “Penso che alla fine li voterò” e attacca il dibattito politico giunto ormai a meno di due settimane dal voto: “La campagna elettorale è folle e la legge elettorale senza senso”.

Le larghe intese per escludere Salvini? “Non ci saranno i numeri neanche per fare un governo Renzi-Berlusconi e credo che questo ci getterà nel caos“, conclude.

21 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»