Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Potere al Popolo: “Mettere fuori legge gruppi neofascisti, parole Fiore inaccettabili”

Secondo Potere al Popolo quello di Perugia è un atto che "denota un clima gravissimo e pesante in Italia. Bisogna fare qualcosa e urgentemente perché le dichiarazioni razziste e pericolose si susseguono"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un atto che “denota un clima gravissimo e pesante in Italia. Bisogna fare qualcosa e urgentemente perché le dichiarazioni razziste e pericolose si susseguono”. Lo dice Viola Carofalo, portavoce Potere al Popolo, davanti Montecitorio per protestare contro l’aggressione nella notte a due attivisti a Perugia impegnati ad affiggere dei manifesti per la campagna elettorale.

Sono stati aggrediti alle spalle e buttati a terra– racconta la portavoce- uno accoltellato e l’altro con trauma cranico”.

Carofalo si scaglia contro Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, “che ieri ha detto che non si faranno prigionieri. Sono dichiarazioni irresponsabili e inaccettabili. Le organizzazioni neofasciste vanno messe fuori legge. Ormai il clima e’ inaccettabile per gli attivisti, ma anche per i migranti continuamente aggrediti, o per gli omosessuali che se riconosciuti come tali vengono aggrediti per strada. Situazioni che non possono accadere in paese civile nel 2018“, conclude.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»