Regionali Marche, Minardi (Pd): “Lavoro e aree interne tra le priorità”

Il vicepresidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi (Pd), traccia cosi' la direzione dei prossimi cinque anni in vista delle regionali del 20-21 settembre
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

FANO – “Dobbiamo creare posti di lavoro investendo in sostenibilita’, innovazione, giovani, industria 4.0 ed economia circolare”. Il vicepresidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi (Pd), traccia cosi’ la direzione dei prossimi cinque anni in vista delle regionali del 20-21 settembre. A Fano alla presentazione della sua ricandidatura tra gli altri, oltre al sindaco Massimo Seri, anche la sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessia Morani. “Questi cinque anni in Regione sono stati caratterizzati dal sisma, dalla crisi di Banca Marche e, infine, dalla pandemia- spiega Minardi- ora occorre pensare al futuro cercando di valorizzare quei settori che ne hanno bisogno a cominciare dal lavoro. In questa legislatura ho percorso oltre 400.000 chilometri in macchina per stare vicino ai cittadini e confrontarmi con loro. Nei prossimi cinque anni dovremo investire in trasporti, sanita’ con un occhio di attenzione per le aree interne. Portare servizi per favorire il ripopolamento”.

Il primo cittadino fanese ha lodato l’operato di Minardi in questi anni: “Fano non ha mai avuto cosi’ tanta attenzione dalla Regione come nell’ultima legislatura” aggiungendo anche che “non ci si improvvisa amministratore e Minardi sa rappresentare il territorio dimostrando la professionalita’” mentre Morani sostiene la candidatura di Minardi “perche’ e’ importante avere persone che abbiano esperienza, che siano affidabili, che siano serie perche’ abbiamo dinanzi una sfida totalmente inedita a causa della pandemia”; tra l’altro, aggiunge, la manovra regionale da 210 milioni di euro per fronteggiare l’emergenza Coronavirus “e’ stata realizzata grazie ad una mozione di Minardi”. 

Ci sono con te‘ e’ lo slogan scelto per la campagna elettorale del consigliere regionale fanese che si e’ commosso durante il suo intervento nel corso del quale ha ripercorso l’attivita’ svolta in questi 5 anni. “Non abbiamo sicuramente risolto tutti i problemi ma ho provato a dare le risposte che il territorio chiedeva- conclude Minardi- Ora c’e’ tanto da fare.
Dobbiamo pensare alla Regione Marche del 2030″.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

25 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»