Calabria

Migranti, soccorse 49 persone a largo di Roccella Jonica: ci sono anche 5 minori

REGGIO CALABRIA – Sono 49 i migranti di nazionalita’ pakistana, bengalese, libica e indiana rintracciati a bordo di un’imbarcazione di legno questa notte da un’unita’ della Capitaneria di Porto che li ha condotti nel porto di Roccella Jonica. 

Le operazioni di soccorso, come di consueto, sono state coordinate dalla prefettura di Reggio Calabria con l’ausilio del personale della polizia di stato, dei carabinieri, della guardia di finanza, della protezione civile del Comune di Roccella Jonica, della Capitaneria di Porto, del Suem 118, della Croce Rossa Italiana, dell’Usmaf e dai volontari di associazioni di volontariato. 

I migranti sono stati sottoposti ai primi controlli sanitari da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dai volontari. Completate le operazioni di fotosegnalamento a cura della Polizia di Stato tutti i migranti saranno sistemati in Calabria, secondo il Piano di riparto predisposto dal ministero dell’Interno.

ANCHE 5 MINORI TRA I 49 SOCCORSI A ROCCELLA JONICA

Sono tutti uomini i 49 migranti giunti questa notte nel porto di Roccella Jonica (RC). Secondo quanto appreso dall’agenzia Dire, tra questi ci sono 5 minori. Sottoposti ai primi controlli medici non si sono registrate particolari criticita’ sanitarie. 

In se’ l’operazione di salvataggio si e’ presentata difficoltosa in quanto l’imbarcazione da diporto sulla quale viaggiavano i migranti, proveniente dalla rotta del Mediterraneo orientale, era in balia del forte vento di scirocco che ha interessato la Calabria fino alla giornata di ieri. 

Grazie all’alta professionalita’ delle unita’ della Capitaneria di Porto le operazioni, dal salvataggio in mare all’arrivo al porto di Roccella Ionica, si sono svolte in tutta sicurezza. 

16 aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»