Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Terzigno, trovato il cadavere dell’uomo che ieri ha ucciso la moglie davanti alla scuola della figlia

carabinieri
Vitiello si è suicidato in un casolare poco distante dal luogo del delitto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  Si è suicidato Pasquale Vitiello, l’uomo accusato di aver ucciso sua moglie Immacolata Villani, di 31anni, ieri a Terzigno, in periferia di Napoli, davanti la scuola della loro figlia di 9 anni. I due si stavano separando.

L’omicidio di Immacolata Villani

Secondo le ricostruzioni la donna, dopo aver accompagnato la figlia a scuola, all’uscita dall’istituto avrebbe discusso con Vitiello che avrebbe estratto una pistola e sparato un solo colpo prima di allontanarsi a bordo di uno scooter.

Il suicidio di Pasquale Vitiello

Subito è scattata la caccia all’uomo, terminata oggi con il ritrovamento del cadavere di Vitiello in un casolare, in via Vicinale Mauro Vecchio, vicino la scuola dove ieri mattina era avvenuto il delitto. L’uomo si sarebbe suicidato con un colpo di pistola presumibilmente con la stessa arma utilizzata per uccidere la moglie.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»