Burkina Faso, al via il processo per tentato golpe 2015: gli imputati sono 84 - DIRE.it

Mondo

Burkina Faso, al via il processo per tentato golpe 2015: gli imputati sono 84

ROMA – Sono 84, a partire dai generali Gilbert Diendéré et Djibrill Bassolé, gli imputati nel processo al via oggi in Burkina Faso per il tentato golpe del 2015. Alla prima udienza, in corso nel centro congressi Ouaga 2000, dedicano l’apertura ‘Burkina 24’ e gli altri portali di informazione nazionale.

Tra gli imputati figurano decine di ex ufficiali del Reggimento della guardia presidenziale, ritenuti sostenitori di Blaise Compaoré, il presidente rovesciato dalle rivolte popolari del 2014 dopo 27 anni al potere. Il processo è seguito con attenzione dalle organizzazioni della società civile, a partire da Le Balai Citoyen. Tutte chiedono che sia fatta giustizia per le persone uccise negli scontri innescati dal tentato golpe.

Gli inquirenti ipotizzano che al complotto possa aver partecipato il presidente del parlamento della Costa d’Avorio, Guillaume Soro.

Il golpe fallì dopo una settimana, nel settembre 2015. All’origine del complotto la possibilità di un’esclusione dalle elezioni degli ex sostenitori di Compaoré e di una soppressione del Reggimento.

27 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»