hamburger menu

Grillo ai parlamentari M5S: “Tetto dei due mandati identitario e imprescindibile”

Il fondatore e garante del Movimento è a Roma per incontrare i vertici pentastellati dopo l'addio di Di Maio

beppe grillo
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Un tema identitario imprescindibile”. A quanto si apprende, è così che ha definito il doppio mandato il garante del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo. Il fondatore del M5S è in missione a Roma per incontrare vertici e parlamentari pentastellati dopo la scissione del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha fondato insieme a una cinquantina di parlamentari il gruppo ‘Insieme per il futuro’.

Da Grillo, nel corso della riunione a Montecitorio con i parlamentari del Gruppo M5S, sarebbe quindi arrivata “un’indicazione forte” affinché la regola del doppio mandato resti. Nei giorni scorsi, il presidente del M5S Giuseppe Conte aveva annunciato un voto online entro fine mese per eventuali deroghe alla norma che impedisce ai pentastellati che hanno svolto due incarichi nelle istituzioni di ricandidarsi.

AIROLA: “DECIDANO GLI ISCRITTI”

Il vincolo dei due mandati si può mantenere, se ci fosse l’esigenza di ampliarlo lo decidano gli attivisti. Gianroberto Casaleggio avrebbe detto questo”. Così il senatore M5S, Alberto Airola, rispondendo ai cronisti nei pressi di Montecitorio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-29T15:07:56+02:00