fbpx

Tg Cultura, edizione del 21 maggio 2020

MUSEI DI NUOVO APERTI DA LUNEDÌ 18 MAGGIO

I musei hanno riaperto le loro porte al pubblico. Dopo oltre due mesi di chiusura a causa dell’emergenza sanitaria, da lunedì 18 maggio i luoghi della cultura italiani stanno accogliendo di nuovo i visitatori. Per tutti, le regole anticontagio impongono mascherine all’interno, distanziamento e talvolta ingressi contingentati. Tra i primi a uscire dal lockdown, la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma, il Parco di Capodimonte a Napoli e il Parco archeologico di Paestum e Velia, seguiti nei giorni successivi dalla Galleria Borghese e dal Giardino di Boboli. Tempi più lunghi, invece, per gioielli come il Colosseo e Pompei.

DAL 2 GIUGNO TORNA RAFFAELLO ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE

Dal 2 giugno il pubblico potrà tornare alle Scuderie del Quirinale ad ammirare la mostra ‘Raffaello 1520-1483’. La riapertura in coincidenza con le celebrazioni per la Festa della Repubblica rappresenterà un nuovo inizio per il grande evento con cui l’Italia rende omaggio al sommo artista rinascimentale, nell’anno del cinquecentenario della sua morte. L’esposizione, sospesa a causa dell’emergenza Covid-19, resterà aperta fino al 30 agosto 2020 grazie a una lunga proroga dei prestiti concessa da istituzioni museali e collezionisti.

CINEMA E TEATRI APERTI DAL 15 GIUGNO CON REGOLE ANTICONTAGIO

I cinema e i teatri potranno riaprire dal 15 giugno. È stato lo stesso presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ad annunciare la novità contenuta nell’ultimo Dpcm, che prevede misure anticontagio stringenti per gli spettacoli, a partire dal tetto massimo di 200 presenze nei luoghi chiusi e mille negli spazi aperti, oltre ai posti preassegnati e alla distanza interpersonale. Critica la categoria, che chiede di rivedere il protocollo di sicurezza.

IN LIBRERIA DAL 16 LUGLIO IL ROMANZO FINALE DI MONTALBANO

Il 16 luglio uscirà in tutte le librerie ‘Riccardino’, il romanzo finale della serie del commissario Montalbano. Il primo capitolo del libro – che Andrea Camilleri, scomparso il 17 luglio dell’anno scorso, ha voluto uscisse postumo – è stato letto in anteprima dallo scrittore Antonio Manzini in occasione del Salone del Libro Extra. E già adesso la lettura è disponibile anche sul sito della casa editrice Sellerio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

21 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»