hamburger menu

Nicola Piovani è il nuovo direttore artistico del ‘Globe Theatre Gigi Proietti’

Il calendario 2022 oltre ai più grandi e amati classici shakespeariani, porta sulla scena nuove produzioni e proposte pensate per i più piccoli

piovani_globe (1)

ROMA – “Sono molto felice di essere in questo luogo meraviglioso. Quando Carlotta e Susanna Proietti mi hanno chiamato, mi sono messo subito a disposizione per difendere la continuità di questo teatro”. Così il premio Oscar Nicola Piovani, durante la presentazione della stagione 2022 del ‘Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti‘, in cui è stata annunciata la sua nomina come nuovo direttore artistico. “Tante volte sono stato spettatore di spettacoli magnifici. Il teatro è ciò che si instaura tra chi lo fa e chi lo percepisce e in un momento in cui ci stiamo rendendo conto che la sala cinematografica soffre, il teatro va invece in controtendenza”.

Piovani ha quindi aggiunto: “Le persone hanno evidentemente bisogno di vedersi in carne ed ossa. Il teatro vivo era il sogno di Gigi Proietti e l’unico motivo per cui ho accettato è la continuità. Non è facile però, le belle piante devono essere annaffiate costantemente”.

LEGGI ANCHE: Edoardo Leo racconta Gigi Proietti in un documentario: “Avrei voluto potesse vederlo”

CONTINUITÀ NEL SEGNO DI PROIETTI: AL VIA STAGIONE GLOBE THEATRE

Dal 10 giugno tornano ad accendersi i riflettori sul Globe Theatre di Roma che, dallo scorso anno, è diventato il Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti. Un omaggio che rende eterno l’impegno dell’attore e regista che ‘ideò’ il Globe Theatre a Villa Borghese e ne fu direttore artistico dal 2003 e fino all’ultima stagione 2021: “Se siamo qui- aveva detto lo scorso giugno la figlia, Carlotta Proietti- è merito di nostro padre”.

Aspettando i vent’anni del teatro elisabettiano, che si festeggeranno nel 2023, il calendario 2022 oltre ai più grandi e amati classici shakespeariani, porta sulla scena nuove produzioni e proposte pensate per i più piccoli con la rassegna “Al Globe con mamma e papà”. A firmare la nuova direzione artistica del Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti è oggi il Premio Oscar Nicola Piovani.

Fra Gigi Proietti e il Maestro c’è sempre stato un legame intellettuale che ha unito due grandi esponenti dello spettacolo italiano nel loro amore per la cultura e per la città di Roma. “Sapevamo che l’unica persona possibile potesse essere una persona straordinaria e sensibile come Nicola Piovani- ha detto Carlotta Proietti in conferenza stampa- Ecco perché è probabilmente l’unica personalità oggi in grado di raccogliere i frutti di una direzione artistica poliedrica come quella di Proietti e farla fiorire al meglio, rispettandone la linea”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-20T16:45:32+02:00