hamburger menu

Slater come Djokovic? Il surfista rischia di non poter entrare in Australia

La star mondiale del surf non ha rivelato il suo status vaccinale ma ha collezionato varie uscite pubbliche controverse. Il ministro della Salute australiano: "La nostra politica è: no vax, no play"

kelly slater surfer instagram

(Foto dal profilo Instagram di Kelly Slater)

ROMA – Il 49enne surfista statunitense Kelly Slater potrebbe essere il “prossimo Djokovic”. La star mondiale del surf rischia di restare fuori dai confini australiani perché non vaccinata. Lo scrive il Guardian. Slater non ha rivelato pubblicamente il suo status vaccinale ma ha collezionato varie uscite pubbliche controverse. 

LA POLITICA ‘NO VAX, NO PLAY’ AUSTRALIANA

I migliori surfisti del mondo arriveranno in Australia per vari eventi consecutivi della World Surf League a Victoria’s Bells Beach e Margaret River, nell’Australia occidentale, tra marzo e aprile. “Penso che siamo stati abbastanza chiari con il caso Djokovic: no vax, no play”, ha detto il ministro federale della Salute, Greg Hunt, all’emittente australiana Channel 9. “È un messaggio piuttosto semplice, non importa quale sia lo sport, siamo imparziali. Spero che Slater venga vaccinato e spero che gareggi“, ha aggiunto Hunt.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-01-20T17:28:14+02:00