Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sono 15mila i bambini vaccinati contro il Covid nel primo giorno della campagna

vaccino covid bambini
I bambini dai 5 agli 11 anni vaccinati nelle prime 24 ore sono lo 0,41% della platea
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono 15.063 i bambini tra i 5 e gli 11 anni, pari allo 0,41% della platea, che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid-19 ad un giorno dall’avvio delle somministrazioni per questa fascia di età. È quanto si legge sul sito del Governo, secondo i dati aggiornati alle ore 06.14 di questa mattina.

LEGGI ANCHE: Via al vaccino per i bambini 5-11 anni. Pediatri: “Meno effetti collaterali che negli over 12”

STESSO DOSAGGIO DEL RICHAIMO PER CHI COMPIE 12 ANNI DOPO PRIMA DOSE

Intanto una nuova circolare del ministero della Salute precisa che nei bambini che compiranno il dodicesimo anno di età dopo aver ricevuto una prima dose di vaccino anti-Covid comirnaty (Biontech-Pfizer) nella formulazione da 10 mcg/dose in 0,2 ml, sarà possibile completare il ciclo primario di vaccinazione, nel rispetto delle tempistiche previste, somministrando una seconda dose di vaccino con la stessa formulazione della prima dose. La circolare indica ‘chiarimenti in merito alle indicazioni di utilizzo del vaccino comirnaty (Biontech/Pfizer) per la fascia di età 5-11 anni’. La seconda dose è prevista a tre settimane dalla prima.

LEGGI ANCHE: Vaccino ai bambini, la guida dell’Iss contro le fake news

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»