Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Toti: “Afghanistan? Usa, Ue e Nato battano un colpo se esistono”

giovanni toti
Il cofondatore di Coraggio Italia: "Avremmo dovuto restare e combattere per i nostri valori"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – “La ritirata dall’Afghanistan ha assunto le dimensioni di una vera e propria inversione di rotta. Una fuga senza dignità, con l’aggravante dell’abbandono di molte persone che con l’Occidente avevano collaborato e che nei nostri valori avevano creduto. Non avremmo dovuto combattere per Kabul, avremmo dovuto restare e combattere proprio per i nostri valori: uguaglianza tra donne e uomini, diritto a una adeguata formazione, libertà di culto e di scienza, insomma il diritto alla democrazia”. Così il cofondatore di Coraggio Italia, Giovanni Toti, su Facebook, che poi invita Usa, Ue e Nato “se esistono ancora” a battere “un colpo, con il coraggio e la determinazione necessarie”.

“Questi valori o valgono ovunque o non valgono da nessuna parte. Perché nel mondo oggi ci sono donne che non sono più sicure che verrà impedito a qualcuno di costringerle a indossare un burqa o a sposare una persona che non vogliano”. Per Toti “ancora più grottesche suonano le parole di tanti politici che ascolto in Tv parlare di proteggere i diritti degli afghani mentre gli aerei decollano, abbandonandoli a terra. Se gli Stati uniti, l’Unione europea, la Nato esistono ancora battano un colpo, con il coraggio e la determinazione necessarie. Oppure tacciano per sempre perché avranno perso ogni credibilità e francamente anche un po’ di dignità”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»