Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Covid, Calenda: “Alla marcia pro-vax vengano anche Raggi e Zingaretti”

"Sono convinto che quella sui vaccini sia una grande ed epocale battaglia culturale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Comprendo fino in fondo il rischio che un’iniziativa come quella che organizzeremo possa diventare divisiva per la concomitanza della campagna elettorale. Per questa ragione ho scritto più volte a Nicola Zingaretti spiegando che in caso di sua presenza e co-organizzazione non parlerei proprio. Lo stesso dicasi per Virginia Raggi“. Così Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma per la lista civica ‘Calenda sindaco’, a proposito della manifestazione pro vax indetta per l’11 settembre.

“Sarebbe bello- aggiunge Calenda- avere una iniziativa aperta da Nicola e chiusa da Virginia in quanto autorità locali con testimonianze di medici, sportivi, artisti. Io più di così non posso fare. Se per non indispettire i No/Ni vax questa proposta cadrà nel vuoto andremo avanti. Sono convinto che quella sui vaccini sia una grande ed epocale battaglia culturale. E che le piazze non possano essere lasciate ai no vax”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»