Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tokyo 2020, i risultati del 6 agosto: Italia tutta d’oro, rimpianto Chamizo

staffetta 4x100 italia tokyo
In una giornata da ricordare, l'Italia vince tre ori e stabilisce il nuovo primato nazionale di medaglie nella sua storia ai Giochi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Dalla nostra inviata Erika Primavera

TOKYO – Record di podi a Tokyo per l’Italia, a quota 38, con 3 medaglie e tutte d’oro. La giornata da sogno porta la firma di Antonella Palmisano, Luigi Busà e della staffetta 4×100 composta da Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu.

LEGGI ANCHE: Tokyo 2020, la 4×100 e l’abitudine a vincere: l’oro che (non) ti aspetti

Tre ori che consegnano gli azzurri alla storia in una giornata iniziata all’alba con la 50 km di marcia all’Odori Park di Sapporo, sottotono per gli azzurri: Andrea Agrusti è stato l’unico a completare la gara 23esimo con 4h01’10”. Si sono ritirati, invece, Teodorico Caporaso e Marco De Luca.

LEGGI ANCHE: Tokyo 2020, doppietta Italia nella 20 km di marcia: oro anche per Antonella Palmisano

Nella gara femminile vinta dalla trentenne di Mottola, Valentina Trapletti è 18esima mentre c’è un misto di sofferenza e orgoglio per Eleonora Anna Giorgi, solo 52esima al traguardo. Nel karate, specialità kata, Mattia Busato ha chiuso al quarto posto il gruppo di qualificazione, non abbastanza per passare il turno: l’azzurro ha concluso la gara al settimo posto.

CHAMIZO NON BISSA IL BRONZO DI RIO

Nella lotta Abraham Conyedo Ruano nella categoria 97 kg ha battuto il romeno Albert Saritov negli ottavi di finale per 6-1. Nei quarti è stato battuto dallo statunitense Kyle Frederick Snyder 6-0. Frank Chamizo questa volta non è riuscito a salire sul podio, come aveva fatto a Rio 2016, vincendo la medaglia di bronzo. L’azzurro impegnato nella finale per il terzo posto, nella categoria 74 kg, è stato sconfitto dallo statunitense Kyle Douglas Dake per 5-0.

LEGGI ANCHE: Tokyo 2020, Busà vince l’oro nel karate e l’Italia fa record di medaglie

Grandissima prova di Milena Baldassarri, che si è qualificata per la prova All Around. Al termine delle quattro rotazioni l’azzurra con 96.050 ha ottenuto il sesto posto in classifica. Non è riuscita ad entrare nelle prime dieci, invece, Alexandra Agiurgiuculese che con 91.050 punti si è fermata al 15esimo posto. Termina con una risalita nei piazzamenti il terzo round del torneo femminile di golf per Giulia Molinaro, 46esima (+3) e Lucrezia Colombotto Rosso, 56esima (+11).

Delusione all’Izu Velodrome per Elisa Balsamo e Letizia Paternoster, solo ottave nella madison (2 punti totali), in una gara condizionata dalle cadute. Ancora una sconfitta per la Nazionale di pallanuoto di Sandro Campagna, battuta 6-7 dagli Stati Uniti nell’incontro per i piazzamenti: gli azzurri disputeranno quindi l’ultima partita contro il Montenegro, battuto dalla Croazia 10-12, domenica per il settimo e ottavo posto.

SOTERO SFIORA IL PODIO NEL PENTATHLON

Solo cinque punti hanno impedito ad Alice Sotero di raggiungere il podio nel pentathlon. Il suo quarto posto con 1.363 punti, ottenuto anche grazie all’ultima prova combinata corsa e tiro, eguaglia la migliore prestazione olimpica della disciplina al femminile che per prima ottenne Claudia Corsini ad Atene 2004. Elena Micheli ha concluso la gara al 33esimo posto con 1.049 punti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»