Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’avvocata di Zaki conferma: rinnovata la detenzione per altri 45 giorni

patrick_zaki
L'udienza per il rinnovo del carcere tutelare per lo studente egiziano si è svolta ieri al Cairo, ma la decisione è stata trasmessa alla sua legale solo oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La detenzione è stata rinnovata di altri 45 giorni”: lo ha confermato all’agenzia Dire Hoda Nasrallah, l’avvocata di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna che domenica 7 febbraio avrà trascorso un anno dietro le sbarre.

L’udienza si è svolta ieri al Cairo, ma la decisione è stata trasmessa alla sua legale solo oggi. Subito dopo la conclusione della sessione per l’eventuale rinnovo del carcere cautelare, sulla stampa egiziana ha iniziato a circolare la notizia della conferma dei 45 giorni.

Sempre alla Dire il portavoce di Amnesty Italia Riccardo Noury ha osservato: “Se il giudice o altre fonti interne al tribunale hanno davvero comunicato la decisione prima ai giornalisti, senza darne notifica ufficiale a Patrick Zaki, all’avvocata e ai familiari, significa che in Egitto le procedure giuridiche, i diritti del detenuto e lo stato di diritto valgono meno di zero”.

LEGGI ANCHE: Patrick Zaki, l’1 febbraio l’udienza per il rinnovo della detenzione

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»