hamburger menu

Covid, Lavevaz scrive a sindaci Vda: Ffp2 per grandi aggregazioni

L'attenzione va mantenuta alta per evitare limitazioni in periodo cruciale'

24-07-2022 11:35
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

(DIRE – Notiziario Sanità e Politiche sociali) Aosta, 24 lug. – Con l’aumento dei casi di Covid-19 in Valle d’Aosta, il presidente della Regione scrive ai sindaci valdostani per “raccomandare caldamente” l’utilizzo delle mascherine Ffp2 in occasione “di grandi aggregazioni”. Seppur la misura non sia obbligatoria per legge, “considerati i numerosi eventi e manifestazioni che si terranno, diffusamente, in tutto il territorio valdostano- spiega Lavevaz-, in accordo con l’assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali”, Roberto Barmasse, “sono a richiamare l’attenzione di tutti i sindaci e degli operatori economici, chiedendo un ulteriore sforzo di sensibilizzazione di residenti e turisti”.

A tale proposito, “sarà necessario ricordare l’importanza di adottare adeguate ed elementari misure di prevenzione, come ad esempio l’igiene delle mani- precisa il presidente- e, in occasione di grandi aggregazioni, sarà fondamentale raccomandare caldamente l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, in particolare delle mascherine di tipo Ffp2”. E aggiunge: “L’attenzione va mantenuta alta, soprattutto a tutela delle persone fragili e degli anziani, anche al fine di scongiurare l’ipotesi di reintroduzione di limitazioni alle attività, tanto più in un periodo cruciale per l’economia valdostana qual è quello estivo”. Per questo, conclude, “si rende necessaria la collaborazione di tutti, affinché, con senso di responsabilità, siano adottati i comportamenti utili ad evitare il propagarsi del Covid-19”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-24T11:35:11+02:00