Arrestato scafista italiano in Puglia, trasportava 450 kg di droga

È stato intercettato in acque internazionali a circa 18 miglia dalle coste di Monopoli (Bari) su un semicabinato di oltre 6 metri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Trasportava in Puglia circa mezza tonnellata di droga il 48enne italiano arrestato nell’ambito di una operazione congiunta del Centro operativo Dia di Bari e dal Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Bari.

Il semicabinato di oltre 6 metri, dotato di un potente motore fuoribordo, è stato intercettato in acque internazionali a circa 18 miglia dalle coste di Monopoli (Bari). 

L’imbarcazione, che viaggiava di notte a velocità sostenuta dai Balcani verso l’Italia, era stata segnalata come sospetta, nell’ambito di una missione di controllo delle frontiere esterne dell’Unione europea. I 418 kg di marijuana e 31 kg di hashish sequestrati a bordo erano suddivisi in 45 involucri, ripartiti ognuno in confezioni da 2, 5 e 10 chilogrammi. I colli erano tutti contrassegnati da sigle di diverso colore a seconda delle zone di produzione, del tipo di sostanza stupefacente, nonché dei destinatari in Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»