Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Bologna, per sondaggio Winpoll Lepore vince al primo turno con il 61,6%

Matteo Lepore_ imagoeconomica
Il sondaggio di Winpoll contiene anche una fotografia dei flussi di voto rispetto alle ultime elezioni europee
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Matteo Lepore sindaco di Bologna al primo turno e anche con un ampio margine: il candidato del centrosinistra sarebbe in grado di intercettare il 61,6% dei voti alle amministrative del 3 e 4 ottobre, arrivando a doppiare abbondantemente il 27,1% attribuito allo sfidante civico sostenuto dal centrodestra Fabio Battistini. E’ l’esito di un sondaggio svolto dall’istituto Winpoll per il sito Scenari politici.

Il sondaggio, spiega Winpoll, si basa su 800 interviste realizzate tra il 13 e il 18 agosto. Il 14% del campione ha risposto che non sa chi votare o che sicuramente non andrà a votare. Tra chi ha indicato un candidato, Lepore sfiora il 62% dei consensi e Battistini si ferma appena sopra il 27%. I due candidati principali lasciano così l’11,3% agli altri aspiranti sindaci.

Il sondaggio di Winpoll, poi, contiene anche una fotografia dei flussi di voto rispetto alle ultime elezioni europee. L’82% di chi in quell’occasione ha sostenuto il Pd è pronto a votare Lepore, il 2% Battistini, il 9% uno degli altri candidati e il 7% non sa chi votare o non voterà. I voti del M5s vanno soprattutto su Lepore (40%), seguito dalla voce “altri candidati” (29%) e poi da Battistini (15%). L’elettorato leghista sceglie Battistini (71%) ma spunta anche un 12% per Lepore. Il civico convince ancora di più gli elettori di Fi (75%), ma tra loro l’interesse per Lepore sale addirittura al 18%. Ma è in casa Fdi che Battistini raccoglie il risultato migliore (79%) e Lepore quello più basso (9%).

C’è poi la parte di elettorato che alle ultime europee ha disertato le urne: a recuperare questi voti, secondo il sondaggio Winpoll, sarà soprattutto Lepore (29%) mentre Battistini è decisamente più indietro (6%); il 12% opta per altri candidati e il 53% non sa chi votare o eviterà i seggi anche alle amministrative.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»