Comunali Milano, Maurizio Lupi si sfila e silura Rasia

"E' uno dei candidati possibili, ma gli consiglio, prima di 'tronizzarsi', di aspettare che qualcuno glielo dica. Poi vedremo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Non sarà Maurizio Lupi il candidato del centrodestra per le amministrative milanesi. A certificarlo lo stesso ex ministro intervenendo a Telelombardia. “Stiamo cercando il candidato da opporre a Sala, ne abbiamo parlato anche ieri, nel vertice di maggioranza a Roma- spiega- perché in questo il momento il centrodestra ha bisogno di trovare il migliore candidato, e Milano merita una competizione in cui i cittadini possano scegliere tra i migliori, non tra il meno peggio”.

Niente corsa a sindaco dunque per Lupi, e niente sfida a Giuseppe Sala. “Grazie a Dio si ricandida- puntualizza Lupi- perché non farlo sarebbe stata la cosa peggiore per un sindaco uscente che ha governato cinque anni. Quanto a me, non sono candidato“, ribadisce.

Sulla possibile candidatura del manager Roberto Rasia Dal Polo, Lupi da un suggerimento: “E’ uno dei candidati possibili, ma gli consiglio, prima di ‘tronizzarsi’, di aspettare che qualcuno glielo dica. Poi vedremo”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»