Coronavirus, positivo un italiano a bordo della Diamond Princess

Il ministro Speranza rassicura sulle misure di sorveglianza attive in Italia: "Siamo all'avanguardia in Europa"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Un cittadino italiano che viaggiava a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera ferma al largo del Giappone, è risultato positivo al Coronoavirus. Lo fa sapere la Protezione civile in una nota: “Dagli esami sanitari effettuati a bordo della nave, un cittadino italiano risulta positivo al test del Coronavirus. Il lavoro delle autorità coinvolte proseguirà per assicurare il tempestivo rientro di tutti i nostri connazionali, garantendo tutte le procedure di sicurezza necessarie”.

In questi giorni il Comitato operativo della protezione civile presieduto dal Capo Dipartimento Angelo Borrelli è al lavoro sull’emergenza creata dal virus. In stretta collaborazione con i ministeri degli Affari Esteri, della Salute e della Difesa, in particolare la Protezione civile si sta concentrando sulle operazioni necessarie per il rimpatrio dei cittadini italiani attualmente imbarcati sulla nave da crociera Daimond Princess.

SPERANZA: MASSIMA ATTENZIONE, MA NO ALLARMISMO

“Riteniamo che le misure di sorveglianza che abbiamo attivato siano sufficienti. Siamo in questo caso all’avanguardia in Europa. Così come siamo l’unico Paese che ha sostanzialmente sospeso i voli dal 30 di gennaio. Siamo anche l’unico Paese d’Europa in cui tutti gli aeroporti sono attivi i termoscanner… Massima attenzione, ma no allarmismo. Proprio perché l’allarmismo rischia poi di produrre effetti sbagliati che sinceramente in questo momento non hanno nessun fondamento di tipo scientifico”. Queste le parole di Roberto Speranza, parlamentare di Liberi e Uguali e Ministro della Salute, ad Agorà Rai Tre, condotto da Serena Bortone, sulla situazione del coronavirus in Italia.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, morto il primario dell’ospedale di Wuhan

“PER CONNAZIONALI DIAMOND PRINCESS 14 GIORNI QUARANTENA”

“Ci sarà bisogno dei 14 giorni di quarantena anche per queste persone. Perché la nave che è al largo del Giappone (la Diamond Princess ndr) è ormai uno dei luoghi del mondo con la più alta diffusione di questo virus“, dice il ministro Speranza ad Agorà Rai Tre parlando degli italiani a bordo della Diamond Princess.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, stabili i cinesi ricoverati allo Spallanzani. Allo studio il rientro in Italia di chi è sulla ‘Diamond princess’”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

18 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»