Tg Riabilitazione, edizione del 16 dicembre 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– FISIOTERAPISTI VERSO ORDINE PROPRIO: PASSO IMPORTANTE

La Commissione d’albo nazionale dei Fisioterapisti ha avviato l’iter, con il ministero della Salute, per l’istituzione di un Ordine proprio, in applicazione di quanto previsto dalla legge 11 gennaio 2018 numero 3. “L’attuale Albo- scrive Piero Ferrante, presidente della Can Fisioterapisti- che ad oggi conta oltre 63.000 Fisioterapisti oltre agli iscritti nel relativo Elenco Speciale, avendone i requisiti ha deciso di chiedere la creazione di un Ordine proprio, per mettere al servizio delle istituzioni e soprattutto dei cittadini italiani un insieme concreto, ben definito e irrinunciabile di competenze, passione, visione, responsabilità. La nascita di un Ordine specifico e’ perseguita dai Fisioterapisti al fine di rendere la professione immediatamente distinguibile dai cittadini e dalle istituzioni, chiaramente identificabile nelle sue specificità da parte di tutto il comparto sanitario e assistenziale”.

– GIONOCCHIO, RECUPERI BREVI CON PROTESI MONO COMPARTIMENTALI

I problemi al ginocchio coinvolgono molti italiani giovani e meno giovani. Se tra i ragazzi possono essere i traumi da sport la fonte del problema, nell’età più avanzata è l’artrosi a dare fastidi alle articolazioni. Dopo un approccio più conservativo, la strada è quella dell’operazione chirurgica ma oggi i tempi di recupero sono molto ridotti grazie a interventi mini invasivi e a protesi mono compartimentali. In tutti casi la riabilitazione, sia pre che post operatoria, si conferma fondamentale. L’agenzia Dire ne ha parlato con Stefano Campi, chirurgo ortopedico e ricercatore universitario tipo A del Campus Bio-Medico di Roma.

– A OSPEDALE MANZONI DI LECCO ARRIVA NUOVO ROBOT DA VINCI XI

L’ospedale di Lecco si dota del nuovo sistema da Vinci Xi, un traguardo importante per il nosocomio che celebra 10 anni di chirurgia robotica. Si tratta di una piattaforma di ultima generazione: il vantaggio è che il chirurgo, seduto alla console, guida i bracci robotici tramite manipoli che riescono ad azzerare il tremore fisiologico della mano assicurando al gesto una precisione e una fermezza estreme. La visione del piano operatorio, poi, e’ decisamente aumentata, come la libertà di movimento, con una rotazione di 540 gradi, nettamente maggiore rispetto alla mano di un essere umano.

– AL PINI-CTO MAGLIE CALCIATORI COME CAMICI PER PICCOLI PAZIENTI

I ‘Camici amici’ dell’associazione Freebox arrivano all’Asst Gaetano Pini-Cto con un regalo di Natale: camici destinati ai bambini ricavati dalle maglie ufficiali donate dai calciatori della Serie A, maschile e femminile, di Juventus, Roma, Parma e Torino. “Un grazie a tutti- ha detto Paola Maria Pirola, direttore sociosanitario dell’Asst Gaetano Pini-Cto- per questo ‘premio’ ai nostri piccoli pazienti che stanno affrontando la situazione con coraggio, comportartandosi come dei supereroi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»