hamburger menu

Si addormenta sul luogo del furto: ladro arrestato a Reggio Emilia

Un 26enne straniero nei guai dopo 'colpo' nella sede di una cooperativa sociale

Pubblicato:16-09-2022 15:11
Ultimo aggiornamento:16-09-2022 15:11
Canale: Emilia Romagna
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

REGGIO EMILIA- Dopo aver compiuto un furto nei locali di una cooperativa ha deciso di fare un sonnellino sul “luogo del delitto” ed è stato arrestato. È successo ieri in piena mattinata a Reggio Emilia, dove un 26enne straniero senza fissa dimora è finito in manette con l’accusa di furto aggravato.
Intrufolatosi nella sede in città di una cooperativa sociale, il giovane si sarebbe appropriato di un computer portatile e di un video proiettore. Poi però si sarebbe concesso una pausa, decidendo di fare una pennichella su una poltrona degli uffici. I Carabinieri reggiani– intervenuti per una segnalazione- lo hanno trovato così, con ancora la refurtiva accanto (occultata in due zaini) e, dopo aver accertato la presenza di segni di effrazione, hanno quindi proceduto all’arresto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-16T15:11:17+01:00