Tg Politico, edizione dell’11 novembre 2019

https://www.youtube.com/watch?v=dzIgNkF5B70&feature=youtu.be EX ILVA ORE DECISIVE, TENSIONI IN MAGGIORANZA Maggioranza spaccata sull'Ex Ilva. Domani il governo incontra i titolari dell'Arcelor Mittal, ma intanto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

EX ILVA ORE DECISIVE, TENSIONI IN MAGGIORANZA

Maggioranza spaccata sull’Ex Ilva. Domani il governo incontra i titolari dell’Arcelor Mittal, ma intanto in Parlamento i giallorossi si dividono tra chi come Italia Viva vorrebbe ripristinare subito lo scudo penale, e chi invece, come il Movimento Cinque stelle, e’ contrario. Scettico se non apertamente contrario il premier Giuseppe Conte secondo il quale lo scudo agli industriali indiani andrebbe garantito solo a fronte di un impegno a rispettare il contratto e la relativa quota di produzione. Previsto per domani anche un vertice di maggioranza.

CONFINDUSTRIA E SINDACATI CONTRO LA MANOVRA

Confindustria attacca la plastic tax e la tassa sulle auto aziendali. La prima danneggia un intero settore e peserà per 109 euro in più sulla spesa annua delle famiglie. La seconda è una stangata per 2 milioni di lavoratori. Per Marcella Panucci, direttore generale degli imprenditori, la manovra è “insufficiente e non incide sulla crescita”. Critici anche i sindacati che si aspettavano più risorse per il taglio del cuneo fiscale e per il rinnovo del pubblico impiego.

INDUSTRIA, CONTINUA A SETTEMBRE LA FLESSIONE

La produzione industriale continua a calare: a settembre la flessione è dello 0,4% rispetto ad agosto e del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2018. E’ quanto comunica l’Istat, osservando che solo i beni di consumo sono in crescita. Durante un forum con la Dire, la ex leader della Cgil Susanna Camusso richiama l’attenzione sulle tante crisi industriali e sulla vertenza più spinosa, all’ex Ilva di Taranto. Serve “una soluzione stabile ed effettiva anche attraverso l’intervento pubblico”, dice Camusso.

IN UN SITO LE DESTINAZIONI DELL’8 PER MILLE

Si chiama ‘Il Paese dei Progetti Realizzati’ ed e’ il sito web creato dalla Chiesa cattolica per rendere trasparente la gestione e la destinazione dei fondi per l’8 x mille. All’indirizzo rendiconto8xmille.chiesacattolica.it sarà infatti da oggi possibile consultare anche da mobile il quadro complessivo delle destinazioni. Tre le fondamentali finalità per cui viene speso l’8xmille: le esigenze del culto e della pastorale, il sostentamento del clero e i molteplici interventi caritativi.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»