Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Cultura, edizione del 10 dicembre 2020

E' online l'edizione settimanale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– ‘UFFIZI SOTTO L’ALBERO’, SALE VIRTUALI RACCONTANO IL NATALE

Sale virtuali in cui possono riunirsi i bambini, per scoprire il racconto in diretta della storia più bella dell’anno, la nascita di Gesù, spiegata davanti a due capolavori dell’arte da narratori esperti. È ‘Uffizi sotto l’albero’, l’idea che le Gallerie propongono a tutte le famiglie: attraverso una selezione di opere delle collezioni del museo, si aprono le porte al Natale, trasportando i bambini in una fiaba piena di figure e colori. “Sarà un’occasione per legare l’apprendimento al divertimento. E sarà un’opportunità unica per avvicinare anche coloro che sono fisicamente distanti”, ha detto il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt.

– VIDEOCITTÀ INVERNO, IL FESTIVAL DELLA VISIONE RIPARTE ONLINE

Videocittà presenta la sua versione invernale. Il Festival della Visione conferma e rafforza la propria presenza nel 2020 sul web con la seconda tappa della terza edizione che, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, torna a dicembre con un programma innovativo e attuale che si svolgerà interamente online. La kermesse andrà dal 14 dicembre fino al periodo natalizio, con una programmazione varia che seguirà tre format: Agora’, Creatori di Talento 2 e Videocittà Creator. “Questo Festival rappresenta un evento completamente nuovo per il suo essere interamente online. Una nuova sfida che siamo preparati ad affrontare grazie a dei contenuti con cui siamo pronti a sorprendere il pubblico ancora una volta”, ha spiegato l’ideatore, Francesco Rutelli.

– TORNA IL GREEN MOVIE FILM FEST, AMBIENTE PROTAGONISTA

Dodici pellicole selezionate per offrire uno sguardo inedito sul presente e sulle sfide che il mondo ha davanti. È il Green Movie Film Fest, che dal 18 al 20 dicembre porterà tre giorni di video on demand per enfatizzare l’incontro tra il cinema, l’ambiente e il sociale, proponendo i valori dello sviluppo sostenibile. Le opere in programma, tutte gratuite, affrontano temi come l’inquinamento marino, le battaglie contro la deforestazione, le storie di resilienza provenienti da diverse parti del mondo e anche i racconti legati a grandi personaggi che hanno contribuito al pensiero green. Giunta alla settima edizione, la Rassegna promossa da Pentapolis Onlus ed Eco in Città propone molte opere realizzate da registi under 30.

– LA QUADRIENNALE DI ROMA PROROGATA FINO A PRIMAVERA 2021

La Quadriennale di Roma resterà allestita al palazzo delle Esposizioni fino alla primavera del 2021 per consentire ai visitatori di non perdere neppure uno dei 70 giorni di apertura previsti. “È un impegno che ci assumiamo nei confronti di tutti coloro che hanno creduto in noi – artisti, prestatori, sponsor, donors – e nei confronti del pubblico, che ci ha premiato nei primi giorni di apertura con il sold out”, ha detto Umberto Croppi, presidente della Quadriennale. In attesa della riapertura in presenza, il pubblico potrà visitare online la grande mostra curata da Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»