Regionali Calabria, de Magistris: “Disponibile a confronto con i sindaci”

"Ho vissuto e vivo con grande passione l'esperienza di primo cittaadino e avverto l'importanza dei rapporti con i governi nazionale e regionale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “Disponibile ad un immediato confronto con i sindaci”. Così il candidato alla presidenza della Regione Calabria, ed attuale sindaco di Napoli, Luigi de Magistris in una nota al primo cittadino di Soverato Francesco Alecci e, per il suo tramite ai sindaci della Calabria, nella quale l’ex Pm ha sottolineato di aver “letto con interesse il documento sottoscritto da numerosi tuoi colleghi in riferimento alla prossima scadenza elettorale regionale”. “Condivido appieno – ha aggiunto de Magistris – i temi sollevati e le preoccupazioni espresse per la drammatica situazione in cui si trova la Calabria. D’altronde sin dalle prime ore in cui ho deciso di impegnarmi direttamente in un progetto di rinascita della nostra terra, ho individuato nella forza, nell’esperienza e nella credibilitàdei sindaci il soggetto principale per fuoriuscire dalla crisi in cui, ormai da molti anni, versa la regione”. “Ho vissuto e vivo con grande passione – ha rimarcato – l‘esperienza di sindaco e come voi avverto l’importanza dei rapporti con i governi nazionale e regionale. Ho conosciuto la solitudine di chi ogni giorno deve fare i conti con piccoli e grandi problemi, aggravati di recente dalla crisi pandemica, la cui incerta e discutibile gestione da parte dei decisori sovracomunali, ha reso il nostro lavoro ancora più difficile. Perciò ritengo fondamentale invertire la rotta. Occorre eliminare – ha concluso de Magistris – la subalternità che ha caratterizzato le relazioni tra i sindaci e la Regione”. 

LEGGI ANCHE: VIDEO| Regionali Calabria, Tansi: “Io e de Magistris come Coppi e Bartali”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»