Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

“Il romano buca sempre due volte”: le buche selvagge in città protagoniste su Twitter

Le strade italiane ridotte a colabrodo dopo pioggia e neve, situazione critica nella Capitale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  In Italia piove e nevica e come diretta conseguenza delle tipiche manifestazioni invernali le strade si sbriciolano. Buche, crateri, asfalto scomparso: la Penisola perde i pezzi. E lo fa anche la Capitale, grande protagonista del dissesto stradale. Gli automobilisti si disperano, ma per ritrovare il sorriso si affidano a Twitter. Da ieri è trending topic l’hashtag #cinebuche, in cui le protagoniste di queste giornate vengono immaginate come star del grande schermo. Qui potete leggere i cinguettii più divertenti.

C’è chi pensa all’autovettura da rottamare (“Semiasse ti cancello”, “La notte degli ammortizzatori viventi”), chi al necessario cambio gomme (“7 fori per 7 Pirelli”), chi già pensa agli interventi da fare (“Il gommista suona sempre due volte”) e chi si dispera per le buche che, evidentemente, conosce bene (“Dio perdona la buca della nomentana no”, “Paura e delirio su Muro Torto”).

Vieni avanti rotino #cinebuche

— Keyser Söze (@robertinofuffol) 6 marzo 2018

Il diario di Bridgestone #cinebuche

— Ilaria (@biggafamily2011) 6 marzo 2018

Chiedimi se sono ferito#cinebuche

— ChanceGiardiniere (@cherudek) 6 marzo 2018

7 fori per 7 Pirelli #cinebuche

— OrsonWelles’Property (@AndreaEfrem) 6 marzo 2018

Semiasse ti cancello #cinebuche

— F 4 Fake (@F4Fake1) 6 marzo 2018

Bianco, Rosso e Cerchione #cinebuche

— Dan (@iloveDannyBoy) 6 marzo 2018

il gommista suona sempre 2 volte #cinebuche

— ErfijodeBandini (@tappa_rolla) 6 marzo 2018

C’era una fossa in America. #cinebuche

— Ciccio Ratti (@CiccioRatti) 6 marzo 2018

Pensavo fosse amore invece era un carroattrezzi #cinebuche

— stu gots (@oxide_himself) 6 marzo 2018

La notte degli ammortizzatori viventi. #cinebuche

— Luca Brambilla (@BrambillaLuca) 6 marzo 2018

Dio perdona la buca della nomentana no #cinebuche

— Raffaele La Ciura (@LaCiuraRaffaele) 6 marzo 2018

Il romano buca sempre due volte #cinebuche

— Federico Mancini (@fredomancini) 7 marzo 2018

soccorso Aci non avrai il mio scalpo#cinebuche

— #cica (@PiLu975) 6 marzo 2018

Craterissimo me#cinebuche

— Fabio Andreozzi (@fegato82) 6 marzo 2018

Tutti gli uomini del carrozziere.#cinebuche

— Matteo Capponi (@pirata_21) 6 marzo 2018

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»