Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Locatelli: “Ragionevole pensare al vaccino anti-Covid ai bambini entro Natale”

locatelli
Il presidente del Consiglio superiore di sanità, dopo l'approvazione negli Usa di Pfizer ai bambini tra 5 e 11 anni, spera in una accelerazione anche in Italia: "È assolutamente sicuro"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Vaccino Pfizer in Italia anche ai bambini dai 5 agli 11 anni entro Natale? Credo sia un’ipotesi ragionevole“. Ha risposto così il presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, interpellato sul tema ai microfoni di ‘Buongiorno’ su SkyTg24 .

L’approvazione delle autorità degli Stati Uniti alla somministrazione del vaccino Pfizer nella fascia d’età 5-11 anni, secondo Locatelli è la dimostrazione che “è assolutamente sicuro, non a caso ha ricevuto l’immediata approvazione sia dalla Food and Drug Administration sia dal Centers for Disease Control”, ha spiegato il coordinatore del Cts, riferendosi al via libera arrivato negli Usa non solo da parte dell’agenzia del farmaco ma anche dell’organismo di controllo sulla sanità pubblica statunitense.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»