Donna ubriaca ‘parcheggia’ in mezzo strada per dormire

È successo a Bologna. La 31enne si è svegliata soltanto quando i Vigili del fuoco ha sfondato il finestrino dell'autovettura
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Ha letteralmente parcheggiato la sua Mitsubishi in mezzo alla carreggiata, in via della Fornace a Bologna, poi si è messa a dormire sul mezzo ancora acceso, e per svegliarla sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco, che sono stati costretti a rompere il finestrino dell’auto, dal momento che lei era chiusa dentro. Protagonista dell’episodio, avvenuto alle 18.30 di ieri, è una 31enne romena che è poi risultata essere palesemente ubriaca. A segnalare l’auto, ferma con i fari accesi in mezzo alla strada, sono stati alcuni passanti, che vista la stranezza della scena hanno chiamato la Polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno tentato inutilmente di svegliare la donna, che ha aperto gli occhi solo quando i Vigili del fuoco hanno sfondato il finestrino dell’auto. I poliziotti hanno immediatamente capito che la 31enne era ubriaca, visto anche il forte odore di alcol che si sentiva, e infatti la donna ha rifiutato di sottoporsi al test con l’etilometro. Alla fine per la 31enne è quindi scattata la denuncia proprio per il rifiuto di fare l’alcol test e per guida in stato di ebbrezza, a cui si aggiungono il ritiro della patente e della carta di circolazione e il sequestro amministrativo dell’auto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

4 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»