hamburger menu

Cinquemila chilometri di sentieri a portata di clic in Valle d’Aosta

Con la web app Sentieri Vda è possibile vedere tutti i sentieri presenti nelle vicinanze e visualizzzarli sulla mappa

04-08-2022 18:08
Sentieri-natura
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

AOSTA – Più di 5.000 chilometri di sentieri valdostani a portata di smartphone. È nata la web app Sentieri Vda che consente di individuare, a partire da una posizione impostata, i sentieri nelle vicinanze, visualizzarli sulla mappa e ottenere tutte le indicazioni per raggiungerli. Non solo, la traccia selezionata può anche essere scaricata per il suo utilizzo in assenza di connessione internet. Il nuovo prodotto digitale è stato sviluppato dall’Inva della Valle d’Aosta su iniziativa dell’assessorato regionale all’Agricoltura e alle Risorse naturali, in concomitanza con un aggiornamento del catasto regionale dei sentieri, già fruibile in modalità desktop.

LEGGI ANCHE: La Valle d’Aosta lancia nuovo spot tv: “Il tempo ritrovalo qui”

50.000 EURO DI FONDI EUROPEI

L’operazione è stata finanziata con fondi europei, per un importo totale di 50.000 euro. L’iniziativa, come spiega Flavio Vertui, dirigente del dipartimento Risorse naturali e Corpo forestale della Regione Valle d’Aosta, nasce dalla necessità “di un aggiornamento e un miglioramento del catasto dei sentieri, ormai datato” e dall’esigenza “di divulgare e promuovere uno strumento fondamentale per chi vuole fare attività escursionistica nella nostra Regione ma anche per chi si occupa della manutenzione dei sentieri”.

Il catasto dei sentieri- sviluppato in collaborazione con i Comuni valdostani che si occupano della loro manutenzione ordinaria- raccoglie infatti “6.299 tratte aggregate in 1.200 percorsi consigliati, di cui il 95% sono percorribilia piedi”, afferma Diego Musso dell’Inva.

LEGGI ANCHE: Il Jova Beach Party fa tappa a Gressan: è record in Valle d’Aosta

POTENZIATA ANCHE LA VERSIONE DESKTOP

Oltre alla web app, “abbiamo potenziato la versione desktop del catasto dei sentieri- prosegue Musso- uno strumento già conosciuto dagli utenti (nell’ultimo mese si contano circa 500 accessi giornalieri) e accessibile dal sito della Regione Valle d’Aosta attraverso tre canali”. Tra le novità, anche un portale tematico che raccoglie tutte le informazioni sulla rete sentieristica valdostana.

Nel presentare i nuovi prodotti digitali, l’assessore regionale all’Agricoltura si è soffermato sulla sicurezza e sulla responsabilità della percorrenza dei sentieri: “È una questione spinosa- afferma- che si è voluta affrontare fin da subito creando un tavolodi lavoro per confrontarsi e alleggerire i problemi. È un percorso in cui crediamo tantissimo e il confronto è crescente anche con glienti locali”. A questo proposito, Sapinet ricorda l’importanza dei cantieri forestali, che si occupano anche della manutenzione straordinaria della rete sentieristica valdostana: “È un momento difficile anche sotto il profilo delle risorse umane- conclude- ma iniziamo ad intravederela luce fuori dal tunnel, siamo riusciti a confermare i 400 operai e le giornate lavorative previste, ora lo sforzo deve essere fatto a livello di uffici ma, un passo dopo l’altro, la situazione sta migliorando”.

LEGGI ANCHE: In Valle d’Aosta una passeggiata a difesa delle Cime Bianche

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-04T18:08:38+02:00