Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Valle d’Aosta, via al tavolo per la ripartenza dei comprensori sciistici

Il tavolo è presieduto dall'assessore Bertschy. Obiettivo "Farci trovare pronti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(DIRE – Notiziario Turismo e Sport) Aosta, 1 ago. – Un tavolo di lavoro per definire la ripartenza dei comprensori sciistici, in vista della prossima stagione invernale. Presieduto dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Luigi Bertschy (Av-Sa), vi partecipano i rappresentanti dell’associazione valdostana impianti a fune (Avif), dell’associazione valdostana maestri di sci, dell’unione guide di alta montagna (Uvgam) e dell’Asiva. Durante il primo degli incontri, svoltosi nei giorni scorsi, hanno partecipato anche i sindacati del settore trasporti. Il lavoro di coordinamento proseguirà anche nelle prossime settimane, in raccordo con altre realtà alpine.


“Il nostro comune obiettivo è di farci trovare pronti per l’inverno e di creare le migliori condizioni per l’avvio della stagione invernale che crediamo possa partire in piena sicurezza”, ha affermato l’assessore Bertschy. E ha aggiunto: “Tutti insieme vogliamo rilanciare l’immagine della montagna e delle opportunità offerte dalla stazioni sciistiche, l’impegno in questa direzione sta coinvolgendo una larghissima platea di soggetti”. Fin dai prossimi incontri saranno coinvolti l’associazione valdostana enti gestori piste di sci di fondo, le associazioni di categoria del settore turistico e gli enti locali, mentre l’assessorato della Sanità e l’azienda Usl sono già al lavoro per l’organizzazione dei centri traumatologici.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»