Salini: “Rai Movie sparisce come brand ma il cinema sarà valorizzato”

Lo assicura l’ad Rai Fabrizio Salini in audizione in vigilanza Rai
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Nessuna penalizzazione del cinema” dopo la cancellazione di Rai Movie. Lo assicura l’ad Rai Fabrizio Salini in audizione in vigilanza Rai.
“Ci sarà l’integrazione di due canali, Rai Movie sparisce come brand ma il cinema non sparisce, anzi. Verra’ valorizzato col nuovo canale, Rai4, Rai5, il canale in lingua inglese e i generalisti” .

SALINI: RIVENDICO AUTONOMIA NUOVO PIANO

“Rivendico l’autonomia del nuovo piano industriale. Avrà buchi, non credo. Ma di sicuro e’ il nostro piano”. 

FOA: SALINI MI HA CHIESTO RICOPRIRE INCARICO RAICOM

“L’amministratore delegato, Fabrizio Salini, mi ha chiesto di ricoprire l’incarico di presidenza di RaiCom, non ho incarichi operativi in RaiCom. E’ un proposta dell’ad, che il Cda ha approvato”. “Rai Com ha una spiccata vocazione internazionale e come presidente Rai ho la delega internazionale. Per questa ragione il compito e’ incentivare e incrementate la visibilità dell’azienda all’estero, e’ una funziona coerente rispetto al mio mandato”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»