Niger, un cooperante tedesco sequestrato al confine con il Mali

ROMA – Un cooperante di nazionalita’ tedesca e’ stato sequestrato da un gruppo armato in Niger, in una regione prossima al confine con il Mali. Secondo fonti concordanti, il rapimento e’ avvenuto nelle vicinanze di Ayourou, nell’area di Tillaberi.

 In Niger il cooperante lavorava per l’ong Help

Il sequestro e’ avvenuto ieri. A effettuarlo sarebbero stati uomini armati alla guida di motociclette, che avrebbero bloccato l’automobile a bordo della quale il cooperante viaggiava insieme con alcuni colleghi. L’area dove e’ avvenuto il rapimento e’ la stessa dove a ottobre erano stati uccisi quattro militari statunitensi.

12 Apr 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»