Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pasqua, il meteo non ferma gli italiani. In viaggio più di uno su tre

19 milioni di italiani hanno deciso di mettersi in movimento durante il lungo weekend tra Pasqua e pasquetta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il maltempo non ferma il 36% degli italiani che hanno scelto di mettersi in viaggio nel lungo weekend di Pasqua per raggiungere parenti e amici, andare in vacanza i o semplicemente fare una gita in giornata”. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixe’ dal quale “si evidenzia che otto italiani su dieci (79%) non cambiano i programmi di vacanza seguendo il meteo. Il risultato- sottolinea la Coldiretti- è che 19 milioni di italiani hanno deciso di mettersi in movimento durante il lungo weekend tra Pasqua e pasquetta, la maggioranza dei quali per un totale di 12 milioni per trascorrere le feste con parenti e amici mentre oltre 7 milioni hanno colto l’occasione per una vera vacanza, anche se breve”.

Poi: “Le mete preferite restano quelle lungo la penisola che consentono di ottimizzare il tempo limitato a disposizione con appena il 2% dei vacanzieri che varca le frontiere. Sul podio salgono a pari merito con il 28% la montagna, il mare e la campagna ed i parchi mentre piu’ ridotte sono le presenze nelle grandi città (16%) anche per le preoccupazioni determinate dal terrorismo. La metà ha scelto di alloggiare nelle case in affitto, di parenti o amici o di proprietà che in molti casi vengono riaperte in vista dell’estate, mentre circa un quarto l’albergo ma molto gettonati anche i rifugi alpini, i bed and breakfast e gli agriturismo. La ricerca della tranquillità favorisce la vacanza in campagna che- conclude la Coldiretti- è la vera star di questo weekend anche nelle zone del terremoto dove nonostante le difficoltà si stima di aumento del 10% delle presenze”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»