Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Venerdì 3 dicembre sciopero nazionale dei treni, nel Lazio e Emilia-Romagna si fermano anche bus

sciopero roma
A Roma trasporto a rischio dalle 8.30 alle ore 12.30
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Venerdì nero per il trasporto pubblico in Italia. Per il 3 dicembre è stato proclamato dall’organizzazione sindacale Ugl Ferrovieri uno sciopero nazionale dei dipendenti del Gruppo Fs italiane, nell’ambito di uno sciopero del settore della mobilità, dalle 9 alle 17. A comunicarlo in una nota stampa le Ferrovie dello Stato. E a Roma si fermano anche bus e metro. Sulla rete Atac lo sciopero sarà di quattro ore, dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Lo sciopero riguarda anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento. Durante le sciopero- si legge sul sito Atac- nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Durante lo sciopero non sarà garantito il servizio delle biglietterie, mentre i parcheggi di interscambio resteranno aperti.

COTRAL: “VENERDÌ SCIOPERO DI 4 ORE DEL SINDACATO UGL”

Per venerdì 3 dicembre anche l’organizzazione sindacale Ugl ha proclamato uno sciopero di 4 ore con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Saranno garantite tutte le corse fino alle 8.30 e alla ripresa del servizio dalle 12.31. Tutte le informazioni sulla modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull’account [email protected]

 SCIOPERO UGL, AUTOBUS A RISCHIO DALLE 11 ALLE 15 A BOLOGNA E FERRARA 

Possibili disservizi venerdì 3 dicembre, anche a Bologna e Ferrara per il nuovo sciopero degli autobus indetto dall’Ugl a livello nazionale. Dalle 11 alle 15, informa dunque Tper, “i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti”. Compreso il People Mover gestito da Marconi Express.

In particolare, per i bus urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 10.45. Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall’autostazione, fino alle 10.50. Per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di Ferrara saranno garantite solamente le corse dai capolinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle 10.45. Negli orari di sciopero, comunque, al call-center sarà sempre “garantita la presenza di un operatore”. Tper assicura che “adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio”.

 4 ORE SCIOPERO PER SETA (MODENA-REGGIO EMILIA-PIACENZA)

Sciopero di 4 ore il 3 dicembre per Seta, la società dei trasporti di Modena, Reggio Emilia e Piacenza: è stato proclamato a livello nazionale dal sindacato Ugl-Fna. La fascia oraria interessata va dalle 17.30 alle 21.30, nella quale potrebbero verificarsi astensioni dal lavoro sia nel servizio urbano sia in quello extraurbano.

Le corse garantite anche in caso di sciopero vengono indicate nelle tabelle orarie presenti alle fermate e pubblicate nelle sezioni “Linee” del sito web Seta. Gli utenti, segnala Seta in una nota, possono ottenere “informazioni in tempo reale sugli orari effettivi di passaggio dei bus e sull’indice di riempimento dei mezzi direttamente sul proprio smartphone scaricando l’applicazione gratuita ‘Seta’, disponibile negli store online delle piattaforme Apple e Android. Il servizio è accessibile anche attraverso la sezione ‘Quanto manca?’ del sito di Seta”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»