Regionali Toscana, Ceccardi a Renzi: “La sfida è tra Giani e me, non con te”

La frecciata di Ceccardi a Matteo Renzi: "Giani da quasi due mesi rifugge qualsiasi confronto e occasione di dibattito contro di me. Forse Renzi non lo ritiene all'altezza?"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Renzi se ne faccia una ragione: le elezioni regionali in Toscana sono un confronto tra la sottoscritta e il candidato Giani, che da quasi due mesi rifugge qualsiasi confronto e occasione di dibattito contro di me. Renzi vuol forse sostituire Giani nei dibattiti perché non lo ritiene all’altezza? Ringraziamo comunque il leader di Italia Viva per l’attenzione: auspicare una discussione con un avversario politico e un moderatore significa essere almeno in tre. Più o meno come i suoi elettori”. Lo scrive in una nota la candidata alla presidenza della Regione Toscana Susanna Ceccardi replicando al leader di Italia Viva Matteo Renzi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

29 Agosto 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»