Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Triggiano i funerali della coppia barese morta nell’incidente della funivia Stresa-Mottarone

funerali coppia incidente mottarone
Le esequie sono state celebrate, secondo il rito dei testimoni di Geova, dallo stesso ministro di culto, che aveva celebrato le nozze delle due vittime
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Ci sono rabbia, tristezza e dolore. E c’è tanta voglia di giustizia, specie dopo quanto è stato scoperto ma ora dobbiamo raccoglierci intorno alla famiglia”. Lo ha detto Antonio Donatelli sindaco di Triggiano (Bari) paese in cui nel pomeriggio di oggi sono stati celebrati i funerali di Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro, la coppia morta nell’incidente avvenuto domenica scorsa sulla linea della funivia Stresa Mottarone.

Le esequie sono state celebrate, secondo il rito dei testimoni di Geova, dal ministro di culto, Giovanni Spadone lo stesso che ha celebrato le nozze delle due vittime. “Una tragedia che non doveva succedere”, ha detto il ministro. I funerali, interdetti alle telecamere, sono stati trasmessi sulla piattaforma Zoom e sul canale Youtube. Donatelli, al termine della cerimonia, ha letto i messaggi di cordoglio arrivati da Castel San Giovanni (Piacenza) – paese in cui la coppia viveva – e Longavilla (Pavia) comune in cui Roberta ha lavorato come medico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»