Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Lazio in giallo dopo Capodanno. D’Amato: “Lo abbiamo scelto noi”

mascherina roma metro assembramento
L'assessore regionale alla Sanità: "Vogliamo dare un sussulto di attenzione verso le regole, che non tutti stanno rispettando"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dopo Capodanno il Lazio potrebbe andare in zona gialla. E se così non sarà perché non verrà sforato il terzo parametro, allora decideremo da noi di passare in questa fascia. Per dare un sussulto di attenzione verso le regole, che non tutti stanno rispettando”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, in un’intervista sul Corriere della Sera.

LEGGI ANCHE: D’Amato: “Nel Lazio rapporto positivi-tamponi al 10%”

L’obbligo delle mascherine che nel Lazio è già in voga sembra essere rispettato da pochi. “Proprio per questo sceglieremo di andare in giallo. Bisogna ricordare che è importante l’uso dei dispositivi di protezione – ha aggiunto D’Amato – Meglio se si utilizza una Ffp2, specie nei luoghi chiusi perché possiede elementi filtranti maggiori rispetto alle chirurgiche. E per fermare la variante Omicron funziona di più”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»