Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Violenza donne, Conzatti: “Oggi passo decisivo sulla rieducazione degli uomini maltrattanti”

"Intervento su uomini previsto dalla legge e finalizzato alla protezione delle vittime"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Laura Monti

ROMA – Si è tenuta stamattina la riunione della commissione parlamentare d’inchiesta sul Femminicidio relativa all’esame della relazione sugli uomini maltrattanti: “La relazione sulla rieducazione degli uomini maltrattanti è stata incardinata e illustrata, c’è stato un dibattito molto positivo sul tema”, ha commentato la senatrice di Italia Viva Donatella Conzatti alla Dire. Adesso “ci vorranno un paio di settimane affinché tutti i commissari possano leggere e presentare eventuali modifiche e poi si voterà il provvedimento con le modifiche dei commissari”.

Per Conzatti “è un passo positivo, frutto di un lunghissimo percorso di audizioni e dell’ascolto di moltissimi punti di vista, dai direttori degli istituti penitenziari, a chi gestisce i centri e le reti antiviolenza, fino agli psicologi e a chi lavora nei tribunali, non solo a livello italiano. Abbiamo fatto audizioni- ha sottolineato la senatrice- con centri spagnoli e del Nord Europa, perché le loro esperienze si sono sviluppate prima e sono quindi più radicate”.

La senatrice ha ricordato che “un intervento sugli uomini è previsto dalla normativa del 2013, agli articoli 13 e 14 ed è finalizzato alla protezione delle vittime. I nostri interventi sono volti a ridurre al massimo il rischio di recidiva e di ‘escalation'”. Nella relazione sono stati evidenziati anche “i passi che ancora dobbiamo compiere, perché il nostro lavoro come commissione d’inchiesta è anche far notare quello che non c’è. Nel lungo lavoro di quest’anno- ha concluso Conzatti- siamo riusciti a far comprendere l’ottica di questi percorsi per avvicinarci ai risultati raggiunti in altri paesi”. Nel corso della stessa seduta è stata presa in analisi anche la relazione sulle mutilazioni genitali, che, ha detto Conzatti, “è stata approvata e verrà proposta in Aula per l’approvazione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»