hamburger menu

Processo Miramare, Falcomatà assolto in Cassazione: torna sindaco di Reggio Calabria

Concluso il periodo di sospensione, rientra alla guida del Comune e della Città metropolitana. Applausi per lui all'assemblea Anci

Pubblicato:26-10-2023 13:30
Ultimo aggiornamento:27-10-2023 15:06
Canale: Calabria
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

REGGIO CALABRIA – Annullamento senza rinvio: è questa la sentenza della Corte di Cassazione in merito all’annullamento della condanna per abuso di ufficio emanata dalla Corte di Appello di Reggio Calabria per Giuseppe Falcomatà, che, quindi, non sarà più sindaco “sospeso” del capoluogo dello Stretto e della Città metropolitana.

Nell’ambito del processo Miramare, Falcomatà era stato condannato, in Appello, ad un anno di reclusione con pena sospesa per abuso di ufficio. In fase preliminare, il sostituto procuratore generale della Corte suprema di Cassazione, Roberto Aiello, aveva chiesto l’annullamento della condanna perché il reato è prescritto. Nei fatti la sentenza produce un’assoluzione che consente a Falcomatà di tornare sindaco dopo il periodo di sospensione per gli effetti della legge Severino. Stesso discorso vale anche per i componenti della ex giunta comunale, coinvolti nel procedimento giudiziale.

FALCOMATA’: “SONO STATI DUE ANNI DURI, ABBIAMO SOFFERTO IO E LA CITTA'”

“Sono stati due anni duri. Due anni in cui ho sofferto, ha sofferto la mia famiglia, ha sofferto la città. Questa assoluzione restituisce, in parte, le amarezze di questo periodo. Un periodo in cui non mi è mai, mai, mancato il vostro sostegno, il sostegno dei reggini. Adesso per la città ci dovrà essere un nuovo inizio. Insieme. Vi voglio bene, ci vediamo tra poco”. Così in un post su Facebook Giuseppe Falcomatà commenta l`esito della sentenza della Cassazione che, insieme ai componenti della sua ex giunta comunale, lo ha assolto nel processo Miramare.

ALL’ASSEMBLEA ANCI FALCOMATA’ ACCOLTO DA APPLAUSI

Un lungo applauso per il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà da parte di tutti i primi cittadini presenti all’assemblea dell’Anci, in corso di svolgimento a Genova. Falcomatà è salito sul palco insieme al numero uno dell’Anci Antonio Decaro e i due si sono scambiati un abbraccio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-10-27T15:06:49+01:00