fbpx

Tg Politico, edizione del 26 giugno 2019

SEA WATCH IN ITALIA, SALVINI: SCHIERO LA FORZA PUBBLICA

“Schiero la forza pubblica”, minaccia il vicepremier Matteo Salvini per avvertire la Capitana della Sea Watch Carola Rackete, rea di aver diretto la nave Sea Watch con 42 migranti a bordo verso il porto di Lampedusa. Per Salvini si tratta di una sbruffoncella che fa politica sulla pelle delle persone. “Ma chi sbaglia paga. questa e’ una nave fuorilegge. La bloccheremo con ogni mezzo lecito”, minaccia il ministro. Slitta a lunedi’ intanto l’approvazione dell’assestamento di bilancio in consiglio dei ministri. Restano profonde divisioni nel governo sulla Tav, sull’autonomia rafforzata e sulle concessioni autostradali.

MORTI SUL LAVORO, LA STRAGE CONTINUA

Crescono ancora gli infortuni mortali sul lavoro. Il rapporto Inail, presentato oggi a Montecitorio, rileva che sono 704 i morti accertati dall’Istituto nel 2018, di cui 421 (circa il 60%) sono avvenuti fuori dall’azienda. La leader della Cisl, Annamaria Furlan sottolinea che questi dati confermano la gravita’ della questione sicurezza: l’aumento degli incidenti mortali non e’ dovuto ad una fatalita’. Non si fa la giusta prevenzione e non si rispettano le regole. E lo sblocca cantieri – avverte – rischia di peggiorare la situazione.

ALLARME DELLA CORTE CONTI: DEBITO AL LIMITE

La riforma delle tasse è una priorità, ma non in deficit. E’ il monito lanciato dal procuratore generale della Corte dei Conti, Alberto Avoli, durante la cerimonia di parificazione del Rendiconto generale dello Stato 2018 approvato dai magistrati contabili. Secondo la Corte raggiungere l’obiettivo di crescita dello 0,2 per cento è possibile, ma a patto che nella seconda parte dell’anno si registri una spinta dell’attività economica. Il debito e’ al limite della sostenibilita’.

DROGA, OGGI SI CELEBRA GIORNATA CONTRO IL CONSUMO

Si celebra oggi la giornata internazionale contro il consumo e il traffico di droga, voluta dall’Onu. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sottolinea che “il grave fenomeno esige il rafforzamento degli strumenti di prevenzione e di controllo” oltre ad “un’efficace azione di reinserimento”. Fratelli D’Italia organizza un sit in davanti a Montecitorio. La responsabile del Dipartimento dipendenze Maria Teresa Bellucci avverte che “la droga e’ un’emergenza sociale, serve un imponente piano di lotta”.

CALCIO PER TUTTI, FICO ALLENATORE DI ATLETI SPECIALI

Atleti speciali, con disabilità cognitivo-relazionali, ma che come chiunque altro si divertono a correre dietro a un pallone sui campi di calcio. Sono i progatonisti del campionato di Quarta Categoria, il primo torneo nazionale di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità e promosso dalla Figc in tandem con il Centro sportivo italiano). “E’ una idea sociale straordinaria”, ha detto il presidente della Camera Roberto Fico premiando le squadre vincitrici a Montecitorio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

26 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»