Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Napoli, 7 candidati sindaco e 32 liste: ecco la scheda elettorale

scheda elettorale_napoli-min
Oltre 1.200 i candidati alla carica di consigliere comunale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Nella prima casella, in alto a sinistra, compare il nome del candidato del movimento 3V – Verità e Liberta Giovanni Moscarella, che guida una lista di no vax e no Green pass. Appena sotto il magistrato in aspettativa Catello Maresca, in corsa per il centrodestra, supportato da otto liste: Fratelli d’Italia, Forza Italia, Napoli Capitale, Cambiamo!, Noi con l’Italia, Essere Napoli, Partito Liberale Europeo e Orgoglio Napoletano.

In basso a sinistra Rossella Solombrino del movimento 24 agosto – Equità territoriale. Questa la prima colonna della scheda elettorale (il facsimile è disponibile sul sito del Comune di Napoli insieme ai manifesti con l’elenco dei candidati alla carica di sindaco, consigliere comunale, presidente e consigliere di Municipalità) che verrà consegnata agli elettori di Napoli che si recheranno alle urne nelle giornate del 3 e del 4 ottobre.

Sono sette i candidati alla carica di sindaco, 32 le liste e oltre 1.200 i candidati alla carica di consigliere comunale.

La colonna centrale della scheda elettorale è occupata dalle 13 liste, tutte quelle che supportano la candidatura a sindaco dell’ex ministro dell’Università Gaetano Manfredi, nome su cui puntano dem e pentastellati. Si tratta, seguendo l’ordine di apparizione sulla scheda, di Centro democratico, Per – Le persone e la comunità, Moderati, Lista Manfredi, Azzurri per Napoli, Adesso Napoli, Europa Verde, Napoli Libera, Napoli Solidale, Repubblicani Democratici, La Città, Movimento 5 Stelle e Partito democratico.

In alto a destra compare il nome dell’ex sindaco di Napoli ed ex governatore della Campania Antonio Bassolino, sostenuto da cinque liste: Napoli è Napoli, Bassolino per Napoli, Con Napoli – Bassolino sindaco, Azione e Partito gay, seguito da Matteo Brambilla, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, candidato di Napoli in Movimento – No Alleanze, gruppo formato da dissidenti contrari al nuovo corso dell’M5s.

Chiude Alessandra Clemente, ex assessora ai Giovani vicina al sindaco uscente Luigi de Magistris, con tre liste a supporto: Napoli 20-30, Potere al Popolo e Alessandra Clemente sindaco.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»