fbpx

Tg Cultura, edizione del 24 settembre 2020

ITALIA RATIFICA CONVENZIONE DI FARO, SÌ DELLA CAMERA AL DDL

L’Italia ratifica la Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società siglata a Faro il 27 ottobre del 2005. Il nostro Paese ha siglato il trattato nel 2013 e nel 2019 è stato approvato dal Senato. Con l’approvazione della Camera la ratifica è definitiva. “Un testo lungimirante che amplia le modalita’ di tutela e valorizzazione, cosi’ come e’ lungimirante la nostra Costituzione, unica al mondo a individuare la tutela del paesaggio e del patrimonio culturale tra i principi fondamentali”, ha commentato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini.

IL 26 E 27 SETTEMBRE SONO LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Sabato 26 e domenica 27 settembre tornano le Giornate europee del patrimonio. Promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea, la manifestazione quest’anno è dedicata al tema dell’educazione. Seguendo lo slogan ‘Imparare per la vita’, durante il fine settimana i musei, i parchi archeologici e i luoghi della cultura ospiteranno laboratori e attività didattiche e, nella giornata di sabato 26 settembre, è prevista una apertura serale con il biglietto d’ingresso al costo simbolico di 1 euro, per una visita straordinaria nel rispetto delle misure di prevenzione dal rischio di infezione da Covid19.

A ROMA ARRIVA ‘INSIEME’: 168 STAND E GRANDI SCRITTORI

Una grande area espositiva con 168 stand e decine di incontri con grandi scrittori italiani e internazionali in due dei luoghi più suggestivi di Roma: il Parco archeologico del Colosseo e l’Auditorium Parco della Musica. È ‘Insieme’, l’evento nato dalla collaborazione tra Letterature, Libri Come e Più Libri Più Liberi, che dall’1 al 4 ottobre riporterà nella Capitale una manifestazione letteraria gratuita e dal vivo. ‘Insieme’ prevede infatti la presenza degli espositori delle grandi e piccole case editrici. Tra gli scrittori stranieri che parteciperanno Salman Rushdie, Yuval Noah Harari, Javier Cercas e Valerie Perrin.

A PALAZZO PITTI RIAPRE IL QUARTIERE DEL VOLTERRANO

Riapre i battenti, dopo mesi di lavori e restauri, il Quartiere del Volterrano nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti. Cinque le sale di tesori d’arte che tornano visitabili: la Sala delle Allegorie, con la Burla del Pievano Arlotto, la Sala delle Belle Arti, che ospita il Cristo Risorto di Rubens; quella di Ercole, per la prima volta accessibile al pubblico, con gli affreschi che ritraggono le fatiche dell’eroe mitologico, la Sala dell’Arca, dove le pareti sono decorate con la bellissima Processione guidata da Re David con l’Arca dell’Alleanza, e la Sala della Musica, attraverso cui è possibile riconnettersi al normale itinerario di visita della Galleria Palatina. Il percorso rispetta tutte le misure anti-covid.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

24 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»