San Siro, il sindaco Sala raffredda Milan e Inter: “Se ne parla dopo il 2026”

Le due società calcistiche hanno annunciato che costruiranno un nuovo stadio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO  –  “Nel nostro dossier è garantito che San Siro ospiterà la cerimonia di apertura e così sarà”. Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, rispondendo a una domanda sull’intenzione di Milan e Inter di costruire un nuovo stadio, durante la conferenza stampa seguita alla presentazione della candidatura di Milano-Cortina ai Giochi Olimpici invernali del 2026, che si è tenuta questa mattina allo SwissTech Convention Center di Losanna.

“La municipalità di Milano- ha sottolineato Sala- è proprietaria di San Siro e la costruzione di un nuovo stadio richiederà tempo. Inoltre, noi siamo i proprietari dello stadio e nel nostro dossier è scritto che sarà funzionante fino al 2026. Dopo potremo ragionare sul futuro del Meazza, ma ora posso assolutamente confermare che sarà la sede della cerimonia di apertura“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

24 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»