Lezzi (M5s): “Di Maio metta fine allo sproloquio di Spadafora”

Dopo le parole di Spadafora su Virginia Raggi, la senatrice 5 stelle lo attacca: "Si allontana troppo da quanto gli compete"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il ministro Spadafora non parla per mio conto, anche se ha la presunzione di esprimere le opinioni del M5S. Faccio parte a pieno titolo del M5S e l’amministrazione di Roma non rappresenta, per me, alcun problema”. Lo scrive su facebook Barbara Lezzi, senatrice M5s.

“La nostra sindaca, vi ricordo sotto scorta- aggiunge-, ha ereditato lo scempio che tutti gli altri partiti hanno commesso nel corso di decenni. Glielo dobbiamo ricordare al Ministro Spadafora? La sua delusione è un gancio al Pd, a Salvini o a chi?”. Per Lezzi “il capo politico dovrebbe mettere fine allo sproloquio di questo ministro che si allontana troppo da quanto gli compete. Oppure è diventato Spadafora il capo politico e noi non siamo stati informati?”.

L’attacco di Lezzi arriva dopo le parole che Spadafora ha pronunciato a Omnibus, su La7, dicendo: “Roma è un problema per il M5S, non è un qualcosa di personale con la sindaca, siamo tutti corresponsabili”. 


Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»