NEWS:

Quasi metà delle neo-mamme allatta ancora cinque mesi dopo il parto

I dati della regione Emilia-Romagna confermano la tendenza positiva sull'impiego del latte materno

Pubblicato:23-09-2022 17:44
Ultimo aggiornamento:23-09-2022 17:44
Autore:

allattamento
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

BOLOGNA– Più della metà delle donne emiliano-romagnole allatta al seno i propri bambini a tre mesi dal parto e poco meno della metà dopo cinque mesi. Sono i dati della Regione sull’allattamento. Quello completo, senza aggiunta di latte artificiale, è praticato dal 56,1% delle neo-mamme a tre mesi dal parto e dal 47,6% a cinque mesi, “valori sostanzialmente stabili rispetto allo scorso anno”. I dati raccolti l’anno passato si riferiscono a 34.856 tra bambini e bambine.

DAL 1 OTTOBRE ARRIVA LA SETTIMANA MONDIALE

Diamoci una mossa. Sosteniamo l’allattamento” è il tema della settimana mondiale dell’allattamento materno che dal 1 al 7 ottobre torna anche in regione: tante le iniziative, organizzate in collaborazione con le aziende sanitarie, i gruppi di sostegno e i centri per le famiglie, per celebrare da Piacenza a Rimini un importante gesto di cura e una scelta che sempre più donne fanno. In programma anche il flashmob regionale “Allattiamo insieme”, che quest’anno taglia il traguardo del decimo anno.

C’E’ ANCHE UNA MOSTRA FOTOGRAFICA IN REGIONE

Le iniziative della settimana mondiale per l’allattamento, come informa sempre Viale Aldo Moro, saranno precedute da due eventi a Bologna: domani in Regione il convegno “L’allattamento in Emilia-Romagna” e lunedì 26 settembre l’inaugurazione, alle 17 nella Biblioteca Salaborsa, della mostra organizzata dalla Regione “The Invisible Breasts – Seni invisibili”, della fotografa svedese Elisabeth Ubbe.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy