Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ultimo appuntamento con le ‘Storie al verde’ del teatro Tram di Napoli: all’Orto Botanico in scena ‘Controvento’

orto botanico napoli-min
Il 27 e il 28 luglio Giordano Bruno, Eleonora Pimentel Fonseca, Giambattista della Porta e una “Janara" saranno i quattro protagonisti dello spettacolo del giovane regista Gennaro Esposito
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Quattro personaggi per quattro monologhi: anche nell’ultimo appuntamento con la rassegna estiva del teatro Tram di Napoli la formula non cambia. Il 27 e il 28 luglio a essere protagonisti dello spettacolo ‘Controvento. Quattro pezzi eretici’ del giovane regista Gennaro Esposito saranno Giordano Bruno, Eleonora Pimentel Fonseca, Giambattista della Porta e una “Janara”.

Dopo il debutto con “Vino Stories” nel Giardino Segreto di via Foria, e l’appuntamento a Casa Tolentino al Corso Vittorio Emanuele, con lo spettacolo “Indomite”, questa volta tocca all’Orto Botanico (via Foria 223) ospitare le ‘Storie al verde’ del Tram.

A vestire i panni del filosofo nolano condannato al rogo dall’Inquisizione, dello scienziato e umanista partenopeo, della patriota della rivoluzione napoletana del 1799 e di una “Janara”, (nella tradizione beneventana donna che possedeva la conoscenza dell’occulto e dei riti magici, ndr) ci sarannoGiuseppe Di Gennaro, Antonio D’Avino, Federica Flibotto e Angela Bertamino.

Controvento è stata per me l’occasione di poter ‘giocare’, di potermi divertire a dar voce ad alcuni dei personaggi simboli della nostra storia, nazionale e cittadina – racconta il regista Esposito, classe ’92 -. Nel pensarli nella nostra contemporaneità, senza però per questo perdere la forte matrice delle loro storie e del loro tempi, mi sono chiesto quali pensieri avrebbero su di noi, su di loro e sul risultato del loro lavoro e delle loro fatiche, misurandole con la nostra quotidianità. Penso che per gli spettatori sarà interessante vederli in diversi momenti della loro intimità, mentre, convinti di ‘non essere visti’ si liberano dai loro pensieri, dei loro pesi e delle loro storie”.

INFO E BIGLIETTI

Come per gli appuntamenti precedenti si potrà assistere a ‘Controvento’ in tre orari differenti: 19:30, 20:45 e 22.00. La durata dello spettacolo è di circa 60 minuti.

Biglietti: intero € 15,00, ridotto € 12,00 (under 30 e over 65) e sono acquistabili online sul sito: www.teatrotram.it

Per prenotare è possibile scrivere un whatsapp al 342 1785 930 oppure scrivere una email a  [email protected].

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»