D’Alema: “Non partecipo a criminalizzazione M5S, più preoccupante deriva neofascista della Lega”

ROMA – “Non partecipo alla criminalizzazione del M5S perché è senz’altro più preoccupante la deriva neofascista della Lega”. Massimo D’Alema lo dice a Mezz’ora in più.

GENTILONI DOPO GENTILONI? PD CONFUSO

Un governo Gentiloni dopo Gentiloni? “Dipenderà dagli italiani, dal risultato elettorale. Se il Pd vince le elezioni sarà Renzi a guidare il governo, ma c’è un po’ di confusione dentro quel partito”. 

D’ALEMA: SENZA MAGGIORANZA QUIRINALE PROPORRÀ SOLUZIONE

“Proprio perché si è fatto questo pasticcio con la legge elettorale, dopo non se ne facciano altri e si segua una prassi corretta istituzionale”. Quindi “se non c’è una maggioranza politica spetta al Presidente della Repubblica che consulta e propone una soluzione che mette di fronte tutti alle proprie responsabilità”, conclude D’Alema

21 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»