Gazebo e banchetti, Lega e M5s consultano cittadini

Di Maio alle 17 a Teramo e alle 21 a Silvi Marina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oggi è l’ultimo giorno in cui i cittadini ed elettori della Lega sono chiamati, in mille piazze d’Italia, a dire la loro sul contratto di governo messo a punto con il M5s.  Oltre ai gazebo leghisti, ci saranno anche i banchetti informativi del M5s organizzati in tutta Italia per lo stesso scopo.  Luigi Di Maio sarà presente alle 17 in piazza a Teramo e alle 21, ancora in piazza, a Silvi Marina, mentre Matteo Salvini, alle 15.30 sarà in piazza a Fiumicino.

 DI MAIO: “ORMAI CI SIAMO, NON SO SE FARÒ IL PREMIER”

“Ormai ci siamo. Tra lunedì e martedi spero di sostenere i nostri candidati sindaci, i nostri sindaci e i nostri consiglieri comunali dal governo del paese. Non lo so se personalmente andrò a fare il presidente del Consiglio o entrerò nel governo“. Lo ha detto Luigi Di Maio, capo politico del M5s, parlando a Imola a un evento a sostegno della candidata sindaco Manuela Sangiorgi, in diretta Facebook.

DI MAIO: “NEI PROSSIMI GIORNI CAMERA TAGLIA VITALIZI EX PARLAMENTARI”

“Dopo trent’anni e dopo cinque anni che io e Fraccaro ci abbiamo provato in ufficio di presidenza nei prossimi giorni vedrete la Camera dei deputati che taglia i vitalizi agli ex parlamentari“. “Il rapporto di fiducia con le istituzioni si ricostruisce quando sono loro che ti hanno chiesto di fare sacrifici a farli, da dentro i palazzi del potere”.

DI MAIO: “SPREAD? PRIMA DI INDICI E TRATTATI VENGONO I CITTADINI”

“Lo spread? Un anno fa era 50 punti più alto e nessuno faceva polemiche. Prima degli indici e di certi trattati vengono i cittadini italiani, lo devono capire”

LEGGI ANCHE

Governo, 19 e 20 maggio i gazebo della Lega per votare il contratto- ECCO DOVE

Governo, Casaleggio: “Contratto con Lega sarà votato da iscritti M5S”

Di Maio: “Al lavoro per scrivere contratto di governo”. E sarà votato online

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»