Acquaroli: “Nelle Marche è scesa la curva epidemiologica, ma terapie intensive ancora sotto pressione”

Francesco Acquaroli presidente regione marche
Il presidente della Regione ammette il miglioramento delle ultime settimane, ma invita alla massima attenzione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – “C’è un miglioramento nelle ultime settimane ed anche i dati di oggi sono positivi ma dobbiamo stare molto attenti perché ricordo che abbiamo una pressione importante delle terapie intensive”. Lo ha detto il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, intervenendo nel corso della seduta odierna del consiglio regionale per delle brevi comunicazioni sull’emergenza sanitaria. “C’è una discesa della curva epidemiologica nella nostra regione- ha concluso-. Continuo a raccomandare massima attenzione sui territori, cercheremo di monitorare la situazione sia riguardo all’apertura delle scuole dove con più classi in quarantena all’interno di un istituto questo potrebbe tornare in Dad, sia sui Comuni che manifestano un’incidenza dei contagi importante”.

LEGGI ANCHE: Marche, presentata la proposta di legge sulla valorizzazione dei borghi storici

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»